World Amateur Radio Day…oggi!

Giornata mondiale radioamatoreOgni, 18 aprile, si festeggia la Giornata Mondiale del Radioamatore  E ‘proprio il 18 aprile del 1925, a Parigi, che nasce I.A.R.U.

Si deve a I.A.R.U. la possibilità di tutti gli OM circa la possibilità di utilizzare le bande dei 160, 80, 40, 20 e 10 metri.

Sin dalla sua fondazione, la IARU ha lavorato instancabilmente per difendere ed espandere le assegnazioni di frequenze per Radioamatori. Grazie al supporto delle amministrazioni in ogni parte del globo, i Radioamatori sono ora in grado di sperimentare e comunicare in bande di frequenza situati strategicamente in tutta lo spettro Radio. Dei 25 paesi che formavano la IARU nel 1925, si è passati ad includerne 160 di Associazioni in tre regioni. IARU Regione 1 comprende Europa, Africa, Medio Oriente e Asia del Nord. Regione 2 include le Americhe, e regione 3 è composta da Australia, Nuova Zelanda, le nazioni insulari del Pacifico, e gran parte dell’Asia. L’International Telecommunication Union (ITU) ha riconosciuto la IARU come rappresentante degli interessi dei Radioamatori.

Oggi, Amateur Radio è più popolare che mai, con più di 3.000.000 operatori autorizzati!

Nella giornata del Radioamatore  gli le associazioni e gli Stati IARU possono dimostrare le loro capacità.

Rif: http://www.iaru.org/world-amateur-radio-day.html

 

Tags: , , , , , ,

 
 

Riguardo l'autore

Redazione

Altri articoli di