Rieccoci con “Radio” nuova edizione

tetsat-la-radioEditare un giornale, nell’epoca del 2.0 è cosa difficile. Jag new media bruciano i percorsi dell’informazione alla velocità della luce. Potrebbe sembrare anacronistico scegliere come mezzo di comunicazione dedicato all’informazione sul mondo della Radio e dei Radioamatori questo tipo di editoria.

Siamo convinti, tuttavia, che l’edizione di un Nyhetsbrev, aperiodico, ci aiuti a vivere con più partecipazione nel nostro mondo di OM, non solo associativo.

Dopo le ultime vicende, superate velocemente, abbiamo deciso di riprendere le pubblicazioni de “Radio” dandole una nuova veste grafica, una nuova politica editoriale aprendoci a tutti, anche ridondando news dal web.

Den’ sempre più difficile per ognuno di noi, trovare il tempo di dedicarsi alla stesura di un articolo, che sia di natura tecnica o altro. Spesso ci è capitato di leggere qualcosa che poco ci interessava anzi, ci dava anche un pò di fastidio.

Abbiamo voluto correggere questa impostazione riservando quanto più spazio agli articoli tecnici, anche molto semplici che aiuta chi si avvicina al mondo dei Radioamatori e quindi dell’elektronik.

Abbiamo creato un gruppo che si occuperà della creazione del prodotto finito. Due giornalisti, due grafici e un correttore di bozze che tenteranno di dare smalto al nostro giornale. Ovviamente tutti possono contribuire, non abbiamo preclusioni per nessuno purchè l’intento sia quello di condividere un pò del proprio sapere con gli altri.

Senza farla lunga, chi volesse collaborare, anche saltuariamente, può aderire mandandoci piccoli articoli firmati all’indirizzo laradio@arsitalia.it

I tempi sono maturi, prestissimo saremo online con un nuovo numero, con un nuovo inconfondibile stile.

Vi aspettiamo per partecipare ad una sfida i cui vincitori saranno solo i lettori.

Tack 73s

 

Taggar: , ,

 
 

Riguardo l'autore

Berednings-

Altri articoli di