15 kHz in 60 metri!

ITU

Nuova banda dei 60m al servizio Radioamatoriale! L’Assemblea plenaria della Conferenza Mondiale delle Radiocomunicazioni ITU 2015 (WRC-15) di Ginevra ha approvato l’uso della porzione di banda

5351,5 – 5366,5 kHz

al Servizio Amatoriale su base secondaria con un limite di potenza di 15 Watt EIRP.

Il 18 novembre scorso la decisione sul punto 1.4 all’ordine del giorno è stata adottata in doppia lettura senza alcun commento od opposizione.

Con questa approvazione, e nonostante le concessioni siano più restrittive di quanto si fosse sperato all’inizio della Conferenza,
il Servizio Radioamatoriale ha ottenuto la sua prima nuova allocazione HF dal 1979.

Dopo forti pressioni da parte dell’utente primario del servizio fisso, i limiti di potenza sono stati fissati a 15 Watt EIRP nelle Regioni 1 e 3, 20 Watt EIRP in Messico e 25 Watt EIRP in America Centrale, Sud America e gran parte della zona dei Caraibi.

Le associazioni della IARU Regione 1 che ancora non hanno una allocazione su tale banda sono invitate a contattare le loro amministrazioni per avere questo segmento di banda incluso nella licenza, anche se la nuova norma non entrerà in vigore fino al 1 gennaio 2017.

Il team IARU a Ginevra sta ora concentrando i propri sforzi verso alcuni punti da inserire in agenda per la WRC-19.

E’ probabile, ma non certo, che l’agenda includerà uno sforzo ulteriore per armonizzare la banda dei 50 MHz a livello mondiale.

La WRC-19 probabilmente porrà delle sfide alla IARU per la difesa dello spettro dei 144 e 430 MHz per una possibile convivenza con servizi spaziali smallsat, e l’eventuale esame di una o più bande sopra i 10 GHz per l’uso di Smartphone di generazione 5G.

I limiti di questi potenziali elementi difensivi, tuttavia, sono ancora in discussione.

Il team IARU continua a monitorare diversi altri articoli del WRC-15 che sembrano essere diretti verso conclusioni accettabili per i nostri usi.

La WRC-15 continuerà fino alla sottoscrizione degli atti finali il 27 novembre prossimo.

 

Tags: , , , ,

 
 

Riguardo l'autore

Redazione

Altri articoli di