Attività Circolo TP01

diploma-cielo-alcamo_faxsimileI nostri Circoli sono sempre più impegnati nelle attività Radio. E’ un’effervescenza che ci riempie di soddisfazione poichè, evidentemente, ci fa notare con quanto entusiasmo partecipano alla vita della nostra Society. Oltretutto, com’è normale, si formano inaspettati quanto opportune collaborazioni tra di essi. Il caso è quello di TP01Alcamo, con gli ottimi componenti dello stesso Circolo diretto da IT9FZX Leonardo che ha  messo su un bel diplomino con l’intendo di far conoscere le tradizioni Siciliane.

 

Il Circolo ARS di Alcamo TP01IQ9QL”, in collaborazione con i circoli ARS IQ8UN CalesIQ8NQ LocriIQ7QK Bari, ha istituito l’awardCielo D’Alcamo” in memoria del famoso poeta Ciullo D’Alcamo (detto anche Cielo D’Alcamo). Lo scopo del diploma è di far conoscere cultura e tradizioni della nostra terra e nella collaborazione di noi O.M. a portare avanti la passione che ci lega “la Radio”.

REGOLAMENTO AWARD CIELO D’ALCAMO

REGOLAMENTO AWARD CIELO D’ALCAMO
Il Circolo ARS di Alcamo TP01 “IQ9QL” in collaborazione con i circoli ARS IQ8UN – IQ8NQ – IQ7QK, ha istituito l’award “Cielo D’Alcamo” in memoria del famoso poeta Ciullo D’Alcamo (detto anche Cielo D’Alcamo). Lo scopo del diploma è di far conoscere cultura e tradizioni della nostra terra e nella collaborazione di noi O.M. a portare avanti la passione che ci lega “La Radio”.
Regolamento
L’award è rivolto a tutti gli O.M., Y.L. e SWL italiani e stranieri, ha inizio il 06/11/2016 dalle 9:00 UTC e termina il 13/11/2016 alle 23:59 UTC.
• Le Bande operative in HF sono: 80mt, 40mt e 20mt
• I modi Operativi sono: SSB e PSK
• Gli attivatori chiameranno con: CQ AWARD CIELO D’ALCAMO
• La stessa stazione potrà essere collegata una sola volta al giorno per banda e per modo
• Le stazioni attivatrici passeranno CALL, RST e punteggio
• Ogni collegamento con i soci del Circolo di Alcamo (IT9FZX – IT9FAF – IT9JGX – IT9NVE) vale 5 punti
• Ogni collegamento con le sezioni (IQ9QL – IQ8UN – IQ8NQ – IQ7QK) vale 10 punti
• Il punteggio totale sarà determinato dalla somma dei punti
• Il diploma in formato PDF e/o PNG sarà rilasciato in forma gratuita via e-mail al raggiungimento di punti 100, mentre per chi vorrà l’award in cartaceo, verrà spedito mezzo posta con un contributo di € 15,00 tramite account paypal leobosco@libero.it
• Lo stralcio dei log deve essere spedito mezzo e-mail a arsalcamo@gmail.com, il log deve essere preferibilmente in formato excel e contenere il proprio nominativo come testata, il CALL contattato, la data, l’ora in UTC, la frequenza e il modo, trovate il file da compilare nel link (http://arsalcamo.altervista.org/award-cielo-dalcamo/), o in formato adif. Il file deve essere rinominato con il proprio_nominativo.xlsx se usate il formato Excel o proprio_nominativo.adi se usate il formato adif (esempio IQ9QL.xlsx e/o IQ9QL.adi), e deve pervenire entro il 30/11/2016
• Alla fine della manifestazione verrà stilata una classifica ed al primo classificato sarà inviata una targa in plexglass.

Storia
Cielo d’Alcamo, un tempo conosciuto anche come Ciullo d’Alcamo, è stato un poeta e drammaturgo italiano. È uno dei più significativi rappresentanti della poesia popolare giullaresca della scuola siciliana.
Cielo fu attivo nella metà del XIII secolo. Si afferma che Ciullo (presunto diminutivo di Vincenzullo o richiamo volgare e grottesco tipico nei nomi giullareschi) sia una deformazione accolta dalla critica ottocentesca, e da essa passata a numerosi testi stranieri. Per altri il nome deriverebbe da Cheli (diminutivo di Michele, nome molto diffuso in Sicilia), da cui sarebbe poi derivato Celi e in seguito, in Toscana, Cielo. La teoria più accreditata è che Cielo sia la versione italiana di Chelo, diminutivo spagnolo per il nome “Marcelo”. Incerto anche il secondo nome, d’Alcamo (da Alcamo cittadina siciliana), Dal Camo, Dalcamo. Dall’analisi del testo si può comunque dedurre che l’autore fosse siciliano e non affatto sprovvisto di cultura.
In ogni caso, il poeta fu molto probabilmente vicino alla Magna Curia di Federico II. La città di origine del poeta potrebbe essere Alcamo (ma il cognome, derivato dal toponimo, è attestato anche a Palermo alla fine del Duecento). Dal tono burlesco e dai personaggi dell’opera, gli studiosi hanno ipotizzato che si tratti di un giullare. L’attribuzione del componimento Rosa fresca aulentissima, tradito esclusivamente dal Canzoniere Vaticano latino 3793, al poeta di nome Cielo dal Camo risale all’erudito cinquecentesco Angelo Colocci, che si basò tuttavia su fonti oggi ignote. Nel manoscritto, infatti, il componimento è adespoto. Tutto ciò che la critica ha ipotizzato sull’attività e sulla cronologia del rimatore si fonda quindi esclusivamente sulle notizie ricavabili dal contenuto dell’opera.
Cielo d’Alcamo scrisse Rosa fresca aulentissima, sua unica opera pervenuta, in volgare a base siciliana ma con vistose influenze continentali, a cominciare dal titolo Rosa fresca aulentissima. Il testo è un vero esempio di mimo giullaresco, destinato alla rappresentazione scenica.
A Cielo D’Alcamo è dedicato il Liceo Classico di Alcamo (TP), la piazza principale della stessa città e il teatro comunale, precedentemente noto come Teatro Euro.
(Fonte dati wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Cielo_d%27Alcamo)

 

Tags: , , , , , , , , ,

 
 

Riguardo l'autore

Redazione

Altri articoli di